Cosa sono i Fan Token $INTER

Tutti ci chiediamo che cosa sono i Fan Token dell’Inter (o $INTER), almeno da quando Socios è il nuovo sponsor dell’Inter. Cerchiamo di fare chiarezza su questa campagna, dalla quale potrebbe dipendere anche la permanenza del nuovo sponsor dell’Inter.

Socios è il nuovo main sponsor dell’Inter, quello grande in mezzo alla maglia, e lo sappiamo tutti. Dalla prossima partita si aggiungerà DigitalBits come sponsor di manica, (che è invece lo sponsor principale della Roma). Entrambe le società si occupano di criptovalute. Non intendo mettermi a parlare di criptovalute, anche se penso che nel calcio inizieranno ad avere un peso sempre più importante (e queste due sponsorizzazioni sono solo l’inizio).

Socios era già lo sponsor del Valencia, e partner del Milan, e sta diventando partner di tutti i principali campionati europei. Promuovono questo fantomatico Fan Token, personalizzato per ogni squadra. Per farla breve, questo Token non è altro che un gettone, una forma rappresentanza. Un po’ come l’Inter Membership o abbonarsi ad un Inter Club. In base al numero di Token in possesso, il tifoso potrà avere un peso negli eventi che Socios organizza con l’Inter.

Si potranno votare frasi di incoraggiamento da far apparire nel tunnel (e sarà il primo sondaggio prima di Inter-Bologna di domenica), oppure votare le formazioni delle amichevoli, e in futuro, si dice, scegliere il design della maglia per le stagioni successive, e via discorrendo. Ci saranno anche gadget ed esperienze a sorteggio per i tifosi. Più ne si ha, più si conterà. Come nelle partecipazione azionarie in consiglio di amministrazione, ad esagerarla un po’. Si potranno usare sempre, non hanno scadenza né altre limitazioni. Una vera e propria membership virtuale.

La cosa diversa sta nel fatto che il loro valore è fluttuante. Domani 10 settembre, alle ore 13 e poi alle 15, verranno venduti i primi di Fan Token $INTER, al prezzo popolare di due euro l’uno. Ne verrà rilasciato un milione, e c’è un numero massimo di acquisto di 50 token nella prima sessione e 250 nella seconda. Qualora uno voglia comprarne uno solo, per partecipazione, può comunque farlo. In futuro il loro valore oscillerà in base alla richiesta, come nel mercato azionario.

Per comprarli bisognerà scaricare l’app di Socios, e caricare il portafoglio virtuale. Un po’ come la scheda del telefonino. Quel credito verrà utilizzato per comprare la criptovaluta. Dieci euro caricati sull’app potranno essere scambiati per 5 Fan Token $INTER. In futuro il prezzo potrebbe essere più alto o più basso quindi.

Si ma alla fine della fiera, sto Fan Token $INTER che è? Il business di Socios. Lo sponsor dell’Inter vende questi pacchetti ai tifosi, queste monete virtuali appunto, da cui genera profitto nel momento dello scambio del nostro portafoglio. Non deve scandalizzare, anche altri ambiti stanno ricorrendo a questo mondo per ottenere finanziamenti, anche le arti come la musica. E anche gli altri club, italiani e non, molto presto avranno i loro Fan Token emessi da Socios. Non sarà un’esclusiva dell’Inter.

Sicuramente rende più coinvolgenti alcuni aspetti del tifo, magari quello più social e votato all’interazione, ma a differenza di altre partnership ufficiali (come gli storici Inter Club), non si tratta di fondi che vanno direttamente all’Inter. Se volessi farne una questione filosofica sarebbe il suo limite, tuttavia parliamo di uno sponsor che ha puntato tanto sul club Inter, e se dovesse rimanere sulla nostra maglia nei prossimi anni i loro investimenti tornerebbero comodi alle finanze del club.

Mikhail
Latest posts by Mikhail (see all)

About the Author

Mikhail
Cintura nera di interismo da sempre, fonda Progetto Inter come angolo di sfogo, insieme al fratello Alessandro. Orfano di Christian Eriksen, ma sicuro che Inzaghi non possa mai essere più indisponente di Antonio Conte.