Pagelle Spal-Inter 1-2: Icardi salva l’Inter

L’Inter batte la Spal 2-1, grazie ad una doppietta di Icardi, ma giocando una partita piuttosto brutta. Le nostre pagelle:

Handanovic 6,5: Grande parata nel primo tempo su un tiro di testa, sempre attento in uscita.

Vrsaljko 5: Insufficiente il terzino. Forma davvero pessima, poca lucidità e tanti errori, alcuni gravi. Ha il merito di servire l’assist ad Icardi per il primo gol, ma davvero poco altro. Devia anche lo sfortunato cross che favorisce il gol di Paloschi.

Miranda 5: Brutta serata per il brasiliano, autore di un (altro) ingenuo fallo da rigore, e si fa bruciare con troppa facilità per il momentaneo pareggio di Paloschi.

Skriniar 7: Partita di grande difficoltà per Milan, che molte volte è stato chiamato in causa dai buchi del collega di reparto. Solita certezza.

Asamoah 6,5: Non spreca mai la palla, e molte volte sbroglia situazioni complicate. Si fa volere sempre più bene ogni partita.

Borja Valero 6,5:  Partita positiva per lo spagnolo, che non sarà più giovanissimo ma a ritmi bassi dimostra ancora un’intelligenza calcistica sopra la media. (dal 76′ Lautaro Martinez 6: Subisce falli preziosi, purtroppo non ha occasioni per farsi valere in area di rigore.)

Vecino 6,5: A mio avviso l’uruguaiano è in crescita da qualche partita, e dopo la partita con il PSV lo ha confermato anche oggi. Utile in fase di ripiegamento e recupero palla, e falli sempre intelligenti.

Nainggolan 6: Leggero passo indietro per Radja, ancora non al meglio della condizione e che comunque ha giocato tutta la trasferta di Champions. Sempre utile.

Perisic 6: Insufficiente per quasi tutta la partita, si investa lo strepitoso assist per il secondo gol di Icardi, e da allora la sua partita migliora in modo quasi inaspettato. Lontano dal Perisic che vogliamo, ma almeno incide sul risultato.

Keita Balde 4,5: Sono un grande estimatore di Keita, ma il suo inizio in nerazzurro è sconcertante. Anche oggi malissimo, e ha anche sulla coscienza il mancato 2-0 con una giocata dilettantistica davanti al portiere nel primo tempo. Notte fonda. (dal 66′ Politano 6: Un paio di scatti in contropiede fanno guadagnare tanto fiato e minuti alla retroguardia, e la sua generosità è indiscutibile. )

Icardi 7,5: Due tiri, due gol. Impressionante la freddezza per l’azione del secondo gol: stop ed esecuzione da attaccante di razza. (dal 80′ Gagliardini SV)

Spalletti 5,5: Avvio incoraggiante dei nerazzurri, ma ripresa sconcertante. Il secondo tempo è un monologo Spal. Pochi correttivi e squadra in balia dell’avversario, e dopo il pareggio la sensazione che si potesse perdere era tangibile. L’invenzione del singolo ha cambiato la serata, ma la gestione dei cambi e alcune scelte lasciano perplessi.

Mikhail
Latest posts by Mikhail (see all)

About the Author

Mikhail
Cintura nera di interismo da sempre, fonda Progetto Inter come angolo di sfogo, insieme al fratello Alessandro. Orfano di Christian Eriksen, ma sicuro che Inzaghi non possa mai essere più indisponente di Antonio Conte.