Pagelle di Roma-Inter: bene Banega, male la difesa

L’Inter esce sconfitta dall’Olimpico, la Roma si impone 2-1 dopo una gara ricca di occasioni e capovolgimenti di fronte. Queste le pagelle dei nerazzurri.

Handanovic 6 – Vede avversari arrivare da tutte le parti, si oppone come puo’. Nel secondo tempo compie una grande parata su Dzeko.

Ansaldi 6 – Si muove bene in avanti pur essendo al rientro, esce per sfinimento (dal 62’ Nagatomo 5.5 – Un solo spunto degno di nota e poco altro).

Miranda 5.5 – Dzeko non è quello dello scorso anno, il brasiliano lo contiene più o meno bene con costanza ma appare spesso in affanno.

Murillo 5 – Un disastro, si perde Dzeko nell’azione del gol e non sembra mai sicuro.

Santon 5 – Non spinge praticamente mai e Salah ne fa carne da macello ogni volta che lo punta, non è un caso che il vantaggio giallorosso arrivi proprio da sinistra.

Medel 6 – Onesto, fa quello che può contro il palleggio romanista.

Joao Mario 5.5 – Un po’ spento, forse non al top fisicamente dopo le prime buone partite (dal 60’ Gnoukouri 5 – Ha una buona palla per pareggiare la partita, la regala alla Curva Nord dell’Olimpico. Impatto negativo sulla gara).

Candreva 5 – Si mangia un gol già fatto, per il resto non da il solito contributo in termini di cross pericolosi (dal 70’ Jovetic 0 – Entra, passeggia, causa la punizione del 2-1. Serve altro?).

Banega 6.5 – Colpisce un palo in apertura, qualche buona trama la orchestra. Sembra l’unico a sbattersi veramente in fase di pressing, ha il merito di trovare l’inutile gol del momentaneo pareggio.

Perisic 6 – Bruno Peres non è cliente facile da superare, il croato comunque non demerita anche se cala alla distanza.

Icardi 5.5 – Un po’ spaesato, stretto nella morsa di Manolas e Fazio. Bella la sponda per Banega, ma da lui ci si aspetta maggiore presenza in finalizzazione.

De Boer 5 – Fase difensiva da horror nel primo tempo, la squadra gestisce bene il possesso ma ha bisogno di troppe occasioni per segnare un gol. L’ingresso di Jovetic è incomprensibile, stavolta l’errore grave è il suo. La squadra comunque si applica per giocare come vuole il suo allenatore.

Paolo

Paolo

Ho perso la testa per l’Inter, senza saperne il perché. Uno dei pochi ad aver comprato il libro di Mazzarri, abbagliato dalla bellezza del 3-5-2. Nel tempo libero tento di fare l’ingegnere, ma mi riesce meglio ubriacarmi di sport rigorosamente dal divano. Neuer è un modello.
Paolo

About the Author

Paolo
Ho perso la testa per l’Inter, senza saperne il perché. Uno dei pochi ad aver comprato il libro di Mazzarri, abbagliato dalla bellezza del 3-5-2. Nel tempo libero tento di fare l’ingegnere, ma mi riesce meglio ubriacarmi di sport rigorosamente dal divano. Neuer è un modello.

Be the first to comment on "Pagelle di Roma-Inter: bene Banega, male la difesa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*