Pagelle Inter-Genoa: Ljajic decisivo, Miranda eroico

Ecco le nostre pagelle di Inter-Genoa, conclusa 1-0 con il gol vittoria di Adem Ljajic su calcio di punizione.

Handanovic 6,5: Impegnato una sola volta, ma molto attento

D’Ambrosio 5,5: Benino dietro, in fase offensiva litiga col pallone. Nel finale si fa espellere per somma di ammonizioni.

Miranda 7,5: La solita diga, una vera forza della natura. Gli ultimi minuti con la squadra in dieci sono eroici.

Murillo 6,5: Ordinato e attento, bene nel gioco aereo.

Telles 6,5: Molto propositivo in fase di spinta, più di un bel pallone crossato nel primo tempo. Nella ripresa si distingue per buone diagonali difensive.

Melo 6: La tradizionale garra non manca, pecca in fase di costruzione. Sarebbe stato da sostituire dopo lo scontro di testa con Medel. (Dal 46′ Brozovic 5,5: Deludente apporto del croato, tanta corsa ma troppe imprecisioni)

Medel 6: Anche qui molta grinta ma poca lucidità in fase di impostazione, e un mucchio di errori di misura.

Biabiany 6,5: Più di un’azione notevole, con i suoi improvvisi coast to coast ha spezzato spesso in due i genoani. Un pò in calo nella parte finale di partita, ma sicuramente un altro buon match.

Jovetic 6: Ci si aspetta sicuramente di più da Stevan, troppo lezioso in quasi tutto il match. L’azione più bella, che avrebbe mandato in gol Palacio, viene ingiustamente annullata per fuorigioco. (Dal 74′ Perisic 5,5: Non entra in partita e sbaglia molti tocchi, ancora non si è davvero ambientato.)

Ljajic 7: Per la terza partita, Adem Ljajic sale in cattedra. Giocate di grande classe e molte occasioni costruite, oltre al gol, fortunoso sì ma fondamentale. Manca ancora un pò di cattiveria sotto rete, ma in questo momento è impossibile tenerlo fuori.

Palacio 6: Solito, lodevole, impegno, e grande intelligenza e esperienza al servizio della squadra. (Dall’89’ Guarin SV)

Mancini 6: L’Inter gioca finalmente un buon calcio, ma nella seconda metà della ripresa la squadra va in grosse difficoltà, soffrendo le ripartenze genoane, senza che il mister ponga alcun rimedio.

Mikhail

About the Author

Mikhail
Amante del cinema, cintura nera di interismo da sempre, fonda Progetto Inter come angolo di sfogo, insieme al fratello Alessandro. Sognatore e innamorato dei calciatori più o meno falliti, spera che Suning e Spalletti riescano a raddrizzare la baracca. E magari sarebbe bello vedere Ausilio fuori dalle scatole.

Be the first to comment on "Pagelle Inter-Genoa: Ljajic decisivo, Miranda eroico"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*