Le pagelle Inter-Atalanta

Vittoria sofferta ma meritata, di grande forza mentale. In grande spolvero tutti i nuovi arrivati. Jovetic già decisivo. Ecco le nostre pagelle!

Handanovic 6: Spettatore non pagante, in pratica.

Juan Jesus 6,5: Prestazione sorprendente e positiva, considerando che il brasiliano non aveva proprio convinto come terzino (e lasciamo perdere il suo passato da centrale)

Murillo 7: Il migliore del reparto difensivo, che altro aggiungere?

Miranda 7-: Anche lui, come il suo compagno di reparto, giganteggia.

Santon 6,5: Qualche sbavatura di troppo, ma per fortuna l’Atalanta in attacco si vede poco.

Gnoukouri 5+: Il giovane centrocampista che aveva convinto l’anno scorso in Serie A in gare complicate come Milan e Roma, sbaglia partita, e un suo errore al calcio d’inizio consegna l’unica vera palla gol di tutto il match all’Atalanta. Giusto averlo sostituito per primo, ma altrettanto giusto è stato dargli un’occasione da titolare, se l’era ampiamente guadagnata sul campo. (Dal 45′ Hernanes 6: Partendo da mezzala sembra trovarsi più a suo agio, rispetto a quando viene impiegato sulla trequarti, il suo ingresso rende più fluida la manovra di una squadra che era parsa troppo ingessata nel primo tempo)

Medel 5: Come interno di centrocampo non funziona, i suoi problemi nel palleggio sono noti, e contro squadre che giocano negli ultimi 30 metri, un rubapalloni come lui è semplicemente un lusso.

Kondogbia 7: Convincente e solido, il primo ad andare vicino al gol nel primo tempo (tiro respinto di piede da Sportiello), la sua presenza a centrocampo si sente per tutta la gara.

Brozovic 6+: Se Medel non convince come interno di centrocampo, il croato non convince come trequartista. La sua gara sintetizza i suoi primi sei mesi all’Inter, pregevoli spunti e giocate incomprensibili.

Icardi SV: La sua prima da capitano dura appena un quarto d’ora, ingiudicabile. (Dal 15′ Jovetic 7+: Uomo partita. Ottimo esordio in gara ufficiale per il montenegrino, sua la bella rete che evita di iniziare il campionato con un deprimente 0 a 0)

Palacio 6,5: Si danna l’animo in campo e cerca di creare spazi in ogni frangente in cui i suoi hanno palla. Chiedergli di più oggi vista l’età, e l’indiscutibile impegno, appare quantomeno ingiusto. (Dall’85’ Manaj SV)

I voti sono una media redazionale dei redattori Giulma, Il Fed, Johnny42, Willard e Deckard
Il commento ai voti è di Willard.

Redazione Progetto Inter

About the Author

Redazione Progetto Inter
Articolo multiautore scritto dalla redazione di Progetto Inter.

Be the first to comment on "Le pagelle Inter-Atalanta"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*