Inter-Milan le pagelle

Ecco le nostre pagelle di Inter-Milan, terza vittoria su tre per i ragazzi di Mancini.

Handanovic 7- : Più sicuro del solito nelle uscite alte, provvidenziale quando chiude su Luiz Adriano e molto attento sulla punizione di Balotelli.

Santon 5,5: Incerto in entrambe le fasi, il peggiore del quartetto difensivo.

Medel 6: Inizio traumatico, va in difficoltà quasi subito, e ha il grave torto di non salire permettendo a Luiz Adriano di andare solo contro Handanovic dopo pochi minuti. La sua prestazione migliora nel secondo tempo.

Murillo 6,5: Anche per il colombiano avvio difficoltoso, si registra un pallone regalato al connazionale Bacca, e qualche diagonale sciagurata. Poi torna a essere il difensore centrale sicuro e affidabile delle prime giornate.

Juan Jesus 7: La miglior partita in veste di terzino? La miglior partita da quando è all’Inter? Può darsi. Corre, chiude e si danna l’anima, peccato la sua gara termini per infortunio. (Dal 68′ Telles 6- : Quasi sfiora l’autorete in maniera un pò goffa, ma dà comunque una mano ai suoi a reggere agli attacchi del Milan nel finale)

Kondogbia 6+: Meno lucido del solito, gioca anche lui un primo tempo anonimo, ma non è il solo, anzi è in buona compagnia.

Guarin 6,5: Parte male, cross sbagliati, giocate inspiegabili, ma proprio come nella scorsa giornata è decisivo, suo il bellissimo gol nella ripresa.

Felipe Melo 6,5: L’acquisto più discusso in un esordio di certo non facile, dimostra di essere più a suo agio coi piedi di Medel, e offre una prova positiva.

Perisic 6: Non è stata una partita felice per lui, ma in più di un’occasione ha dato dimostrazione della sua buona tecnica. Mancini lo prova come trequartista, anche se il suo ruolo naturale è quello di ala. (Dall’85’ Ranocchia sv)

Jovetic 7- : Fa reparto da solo, quasi tutti i pericoli per la difesa rossonera partono dal montenegrino. (Dal 72′ Palacio 5,5: Sull’impegno non gli si potrà mai dire nulla, ma la condizione non è ancora delle migliori)

Icardi 5: Errori sottoporta non da lui, soprattutto quello sul finale della prima frazione. Fortunamente i tre punti sono arrivati lo stesso, ma ci si augura che inizi a timbrare il cartellino anche lui, ne abbiamo bisogno.

Mancini 6,5: Tre partite, altrettante vittorie, difficile pretendere di più. Ha più che ragione nell’affermare che parlare di scudetto sia prematuro, ad oggi.

Voti di JuanPablo91, Johnny42, Willard e Deckard
Commento ai voti di Willard

Foto: inter.it

Redazione Progetto Inter

About the Author

Redazione Progetto Inter
Articolo multiautore scritto dalla redazione di Progetto Inter.

Be the first to comment on "Inter-Milan le pagelle"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*