Brozovic vergognati

Si dice sempre che si vince e si perde in 11, ed è vero, ma partite come quella di Brozovic contro la Sampdoria meritano un discorso a parte. Brozovic è il classico giocatore tutto estro e niente voglia, di cui all’Inter abbiamo una profonda conoscenza, e per certi versi si potrebbe dire che ci sono sempre piaciuti, ma ora ne abbiamo le scatole piene.

Un ragazzo come Brozovic non è adatto a giocare nell’Inter, e la dimostrazione dataci ieri sera è lampante e irreversibile. E questo stato di cose non cambierà nemmeno se da qui a fine campionato dovesse, per esempio, segnare ogni partita, perchè queste non sono le cose più importanti. Un centrocampista con i mezzi di Brozovic dovrebbe essere senza valutazione economica, eppure non è mai stato del tutto convincente, alternando mesi di luce ad altri di angosciante buio. E noi dell’Inter, come detto su, abbiamo già dato con questi giocatori, e ora ne abbiamo le scatole piene. Non è solo aver l’aver dormito sul primo gol (fregato da Bruno Fernandes) e regalato agli avversari lo stupido e imbarazzante rigore del 2-1, ma il non fregarsene davvero di nulla per tutta la partita.

Brozovic erra per il campo, senza apparente meta, alternando la corsa con qualche tiraccio, alcuni palloni buttati e delle scivolate estemporanee. E non vorremmo stare nei panni di Pioli, che per colpa di essersi affidato a lui ha compromesso di molto la sua permanenza come allenatore dell’Inter.

Non serve a nulla avere talento nel dribbling, tiro da fuori e ottime doti di corridore, se poi non hai nemmeno un po’ di voglia di giocare a calcio. Qualcuno dovrebbe spiegare a Brozovic che ormai ha 24 anni, e non è più una giovane promessa, e se non fai il cambio di mentalità adesso, resterai l’ennesimo talento slavo apatico e senza grinta, che finisce per diventare un sopravvalutato, di cui ci si dimentica molto presto. Perchè nessuno vuole un giocatore che, ogni dannata partita, dà l’impressione che il suo solo scendere in campo sia un grosso favore, e che quasi quasi dovremmo anche essergli grati per il sacrificio. A nessuno interessa avere un giocatore così.

Alla fine di questa stagione, sarebbe bene per tutti noi che Brozovic vada a fare l’indolente altrove, molto lontano, e che l’Inter torni ad affidarsi a giocatori meno appariscenti, ma con maggior cervello, umiltà e spessore caratteriale, e lasciare questi tipo di giocatori a chi ha la pazienza di arrabbiarsi con i bambini viziati. Perchè noi interisti, la pazienza per questi cazzoni non la abbiamo più.

Mikhail

Amante del cinema, cintura nera di interismo da sempre, fonda Progetto Inter come angolo di sfogo, insieme al fratello Alessandro. Sognatore e innamorato dei calciatori più o meno falliti, spera che Suning e Spalletti riescano a raddrizzare la baracca. E magari sarebbe bello vedere Ausilio fuori dalle scatole.
Mikhail

Latest posts by Mikhail (see all)

About the Author

Mikhail
Amante del cinema, cintura nera di interismo da sempre, fonda Progetto Inter come angolo di sfogo, insieme al fratello Alessandro. Sognatore e innamorato dei calciatori più o meno falliti, spera che Suning e Spalletti riescano a raddrizzare la baracca. E magari sarebbe bello vedere Ausilio fuori dalle scatole.